Avevo circa dodici o tredici anni. Mio padre un giorno accompagnò me e mia sorella in libreria. Girando fra gli scaffali mi colpí una copertina blu e gialla, mi avvicinai e lessi Luis Sepúlveda. Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare“.

Ispirata dal titolo e dalla copertina decisi di comprarlo.

Era il mio primo libro.

Lo terminai in un lampo, scoprendo un piacere nuovo: quello di poter provare emozioni semplicemente leggendo delle parole scritte su un foglio di carta.

All’ultima pagina il protagonista diceva:

“Vola solo chi osa farlo”.

Quella frase mi smosse qualcosa dentro, mi colpí profondamente, ed è rimasta tuttora la mia citazione preferita. La prima.

Sono qui proprio perché ho osato e voglio volare.

I libri sono il mio credo, li amo immensamente, da molti anni ormai, soprattutto quelli che mi smuovono le viscere.

Se volete condividere con me ciò che provo scorrendo le pagine di un libro fra le dita, date un’occhiata al mio blog e fatemi compagnia.

Alicedicarta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...