Editore: Adelphi – 2006 – 136 pp. (12 €)

In realtà è tutta una tragedia, con vera perfidia la chiamano commedia quando riguarda gli altri.

Rosa Matteucci vive a Genova ma è originaria di Orvieto. Adelphi ha pubblicato anche Libera la Karenina che è in te nel 2003. Con Cuore di mamma ha vinto il premio Grinzane Cavour 2007.

È la storia di Luce, una donna divorziata e sola che si trova a dover convincere la madre della necessità di una badante che si occupi di lei. Quest’ultima, personaggio a tratti comico ma anche torvo e sospettoso, è rinchiusa nelle mura della sua casa dai tempi della morte del marito, senza avere nessuna cura di sé stessa e del luogo in cui vive.

Il rapporto madre/figlia si fonda sul senso di colpa e del dovere: Luce, nonostante il caratteraccio della madre, ogni volta che le fa visita prova a scuoterla, ma i tentativi sono vani. La storia prenderà poi dei risvolti assurdi, grotteschi e comici.

È un romanzo, scorrevole e divertente, che leggi in un lampo. Si percepisce, però, quasi un rumore di fondo che rimanda echi tristi e nostalgici, ed è così che entri in empatia con la protagonista.

Una storia breve, ma spiritosa e sofferta in egual modo. Letta l’ultima frase, rimani con l’amaro in bocca e con la speranza nel cuore.

Alicedicarta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...